SUOR IGNAZIA
                Le Suore in Burundi

  Mi presento
  La mia biografia
  La Congregazione
  Le Suore in BURUNDI
  Premio Bulloni
  Home page
 

 
    LE SUORE OPERAIE IN BURUNDI

Le Suore Operaie della Santa Casa di Nazareth sono presenti in Burundi, a Nyamurenza dall'agosto del 1966 su richiesta del Vescovo Mons. Makarakiza.
A Nyamurenza ho pure iniziato la mia missione in Burundi nel 1969.
Con il passare degli anni sono state aperte altre case: a Rwegura, a Gitega e recentemente a Bujumbura, la capitale.



In occasione del 40° di missione delle Suore Operaie in Burundi (1966-2006) abbiamo realizzato un documentario che illustra questo lungo periodo di grazia che, come comunità, abbiamo vissuto.
Su queste pagine è disponibile il commento scritto che traccia le tappe più significative di questa avventura missionaria e ne descrive il carisma, le opere, lo spirito che, partendo dal beato don Tadini, nostro Padre e Fondatore, ha sempre guidato e contraddistinto la nostra azione pastorale.

La nostra missione - Italiano: Burundi: 40 Anni di Presenza delle Suore Operaie
La nostra missione - Kirundi: Ababikira bakozi bigana Umuryango Mweranda w’i Nazareti


NYAMURENZA
Nyamurenza rimane la "casa madre" della nostra congregazione in Burundi e su questa esperienza abbiamo modellato tutte le altre case che ci vedono impegnate tra la gente in varie attività e ambienti.
Nyamurenza è un villaggio situato al nord del Burundi a pochi metri dal confine con il Rwanda; il fiume Kanyaru fa da confine di stato.
Nyamurenza fa parte della Provincia e diocesi di Ngozi. La parrocchia conta più di 60.000 cristiani; ci sono molte persone che stanno preparandosi a ricevere il battesimo (adulti); altre persone appartengono ad altre religioni.
Nyamurenza è una zona bella, calda e si trova a circa 2000 mt sul livello del mare. Dall'agosto del 1967 sono sorti numerosi edifici per le attività di evangelizzazione, alfabetizzazione, assistenza sanitaria e sociale che hanno reso la missione un centro insostituibile per la popolazione delle colline.

NYAMURENZA
Soeurs Ouvrieres B.P.
72 NYAMURENZA

NGOZI BURUNDI
Afrique Centrale


RWEGURA
Rwegura è la seconda missione aperta nel 1977.
Rwegura è la mia casa: ho contribuito al suo sorgere e lì ho passato la maggior parte dei miei anni da missionaria, e ancora oggi vivo tra questa gente un po' più selvaggia rispetto a Nyamurenza, ma ugualmente splendida.
Rwegura presenta un ambiente più selvaggio: sorge ai margini della foresta equatoriale, sul confine con il Rwanda, nella provincia di Kayanza e diocesi di Ngozi.
La foresta è stata in questi anni il rifugio di profughi rwandesi ma anche barundi e congolesi, che sfuggivano alle atrocità della guerra. Rwegura è stato ed è ancora punto di primo soccorso umanitario per questa gente.
Rwegura gode di una natura stupenda: oltre alla suggestiva foresta, è immersa tra immense piantagioni di Thè. Questa coltivazione rendono le colline di Rwegura, che sorgono a 2.300 metri sul mare, di un verde unico e che non si può dimenticare.

RWEGURA
Soeurs Ouvrieres B.P.
103 RWEGURA

NGOZI BURUNDI
Afrique Centrale


GITEGA
Gitega è una città; è la ex-capitale del Burundi quindi offre servizi e negozi impensabili nelle altre due missioni.
Bujumbura ha avuto un progresso molto più grande, che la avvicina alle città europee (almeno esternamente); Gitega ha invece mantenuto i caratteri di grande città africana.
Gitega è importante per l'educazione scolastica e per l'esercito; scuole e caserme sono numerose e questo rende Gitega una città ricca di giovani.
A differenza di Nyamurenza e Rwegura, la missione di Gitega si è caratterizzata per l'attenzione ai giovani e alla loro formazione. Quindi tutte le aspiranti e le novizie barundi passano alcuni anni a Gitega per completare gli studi e approfondire la loro cultura, prima di affrontare il noviziato e poi i vari compiti all'interno della congregazione e nelle missioni a cui sono destinate.

GITEGA
Soeurs Ouvrieres B.P.
B.P. 123 GITEGA

GITEGA BURUNDI
Afrique Centrale
Tel - 00257/40/2045


BUJUMBURA
Bujumbura è la città più importante del Burundi: è la Capitale.
Da pochi anni è stata aperta una piccola missione per le suore operaie. Questa casa ha al momento un ruolo logistico a servizio delle altre missioni; da Bujumbura è più facile seguire e gestire gli aiuti che giungono dall'Europa e destinati alle nostre missionarie. La burocrazia, le lungaggini, le "furbizie" rendono necessaria la presenza di un presidio più vicino e attento.
La casa di Bujumbura, poi, è diventata punto di riferimento per missionari e laici che arrivano o partono dal Burundi, un tetto sicuro, volti amici che ti accolgono e ti salutano, che danno una mano nelle difficoltà che spesso sorgono per visti, documenti, passaporti ed altro ancora.
E se rimane del tempo... anche a Bujumbura ci sono persone da aiutare, visitare, evangelizzare.
Il lavoro non manca di sicuro.


 
    MUGUTU - La mia Missione